Gli appuntamenti del PEFC – Febbraio 2020 Aggiornamento

25 – 26 febbraio. Corso di preparazione alla certificazione di Catena di Custodia PEFC         
Organizzato e promosso dall’ente di certificazione CSQA, il corso di preparazione alla certificazione di Catena di Custodia si terrà il 25 e il 26 febbraio prossimi nella sede dell’Istituto Agrario San Michele all’Adige (TN), Via E. Mach, 1 per una durata totale di 16 ore.       
Il corso è rivolto a coloro che intendono specializzarsi sull’applicazione dello schema PEFC per supportare la propria organizzazione all’ottenimento della certificazione di catena di custodia PEFC, per svolgere attività di consulenza nell’iter di certificazione del settore della trasformazione del legno-carta, o per proporsi come auditor interni ad aziende o gruppi che vogliano ottenere la certificazione PEFC.         
Tutti i dettagli sul corso e sulle modalità di iscrizione al seguente link: 
https://www.csqa.it/Services/Informazioni-Corso/Catena-di-Custodia-PEFC/C/2020/615.

EURAF2020 – Pubblicazione Early Bird Registration fino al 28 febbraio
PEFC Italia sarà presente alla conferenza EURAF 2020, introducendo il tema della certificazione PEFC in agroforestry.
È ora possibile iscriversi alla conferenza #EURAF2020 accedendo alla pagina Online registration!
Alla pagina Registration fees potete trovare tutti i dettagli sulle quote di partecipazione alla conferenza e sulle voci di costo incluse nelle quote.       
Per assistenza nella registrazione o nell’organizzazione del proprio soggiorno a Nuoro, si prega di scrivere all’indirizzo email della segreteria organizzativa organizingsecretariat@euraf2020.eu
Inoltre, si informa che i soci EURAF hanno diritto alla quota di iscrizione ridotta.         
È possibile diventare membro EURAF attraverso l’iscrizione all’associazione nazionale di agroforestazione del proprio paese. Nel caso italiano si prega di seguire le indicazioni di AIAF, l’Associazione Italiana di Agroforestazione e di procedere all’iscrizione seguendo le indicazioni al LINK.          
Per le persone dei paesi che ancora non hanno un’associazione nazionale è possibile rivolgersi direttamente a EURAF.

Autore dell'articolo: Redazione

Per contattare la redazione Eco delle Foreste press@pefc.it