Gli appuntamenti del PEFC – luglio 2019

11 luglio, seminario “400 ore GPP” promosso da PEFC Italia in Regione Liguria

Tutto pronto per la terza tappa dei seminari del progetto 400 ore GPP promossi da PEFC Italia che si terrà giovedì 11 luglio dalle 9.30 alle 13.30 presso la sede della Regione Liguria di Via Fieschi 15 a Genova presso la sala di Rappresentanza – 11° piano. Nel corso dell’incontro formativo verranno presentati i principali aggiornamenti in tema di normativa sulle politiche degli acquisti verdi degli enti pubblici, alla luce delle novità apportate dal Codice dei Contratti (D.Lgs 50/2016) dalla conversione in Legge del D.L. 32/ 2019 (c.d.  Sblocca Cantieri).A seguire il seminario approfondirà i contenuti relativi all’applicazione dei Criteri Ambientali Minimi (CAM) analizzando i termini degli obblighi e le modalità di valutazione dei mezzi di verifica o conformità ai criteri. Relativamente agli strumenti di conformità ai CAM, la certificazione PEFC permette alle stazioni appaltanti di riconoscere un prodotto in legno o derivante dal legno (carta) derivante da una filiera forestale legale e sostenibile. Per partecipare basta inviare una richiesta a gaia@punto3.it.

 

12-21 luglio, Mittelfest, Cividale del Friuli

Nell’ambito dell’edizione 2019 di Mittelfest, arriva in prima nazionale a Cividale del Friuli il 18 luglio il concerto/performance Trails of wood / Sentieri di legno, prodotto dall’ensemble olandese Slagwerk Den Haag con il supporto di Dutch Performing Arts Fund.
Trails of wood è un concerto originale, che rimette gli strumenti in primo piano. Sei grandi musicisti raccontano la storia e i segreti delle percussioni in legno e della loro creazione, ovvero: il legno si racconta attraverso il talento e le capacità dei musicisti.
Gli strumenti (tronchi e assi in legno) sono stati richiesti da musicisti (vista la difficoltà di un eventuale trasporto) all’organizzazione del festival, la quale ha acquistato il materiale presso Legno Servizi con la certificazione di Filiera Solidale PEFC.
Mittelfest, nato nel 1991 nello scenario cruciale del crollo dei regimi totalitari dell’Europa centro-orientale, rappresenta una delle più prestigiose vetrine della prosa, la musica e la danza dell’area Mitteleuropea e dell’ambito geopolitico incluso nell’Iniziativa Centro Europea (InCe – Cei), istituzione che riunisce Albania, Austria, Bielorussia, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Ungheria, Italia, Macedonia, Moldova, Montenegro, Polonia, Romania, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Ucraina.
Link al sito ufficiale: https://www.mittelfest.org/.

 

28 luglio – 4 agosto, 6° Lignum Summer Art, Edolo (BS)

Il festival, che dà risalto e rilievo all’utilizzo consapevole e professionale del legno e degli strumenti per lavorarlo, godrà del patrocinio del PEFC Italia. Saranno 32 quest’anno gli artisti che, provenienti da 15 paesi di tutto il mondo, tra cui Argentina, Nuova Zelanda, Spagna, Messico, Ucraina, Russia e Congo solo per citarne alcuni, si sfideranno nella realizzazione di sculture in legno sul tema del LAVORO, calato nella realtà e nelle aziende del territorio bresciano.
Tra i numerosi eventi che scandiranno il ritmo della settimana del festival sono presenti anche sfide a tempo (due ore) per la realizzazione di sculture veloci nell’ambito del quarto campionato mondiale di Speed Carving. Sul palcoscenico del festival, la Piazza del Mercato, prenderà il via anche un corso di intaglio sul legno per bambini.
Cliccando qui è possibile consultare il programma completo del festival.

 

3 luglio – 10 agosto, AmbriaJazz, protagonista la Valtellina

PEFC Italia sarà patrocinante del festival che, con riferimento ai quattro elementi Terra-Aria-Acqua-Fuoco, si svolgerà nell’arco di quattro settimane dedicate rispettivamente ad ogni elemento.
Scandito da un ampio ventaglio di tanti concerti gratuiti che vedranno esibirsi numerose formazioni musicali, il festival vedrà anche protagonista il settore boschivo con il coinvolgimento della dottoressa forestale Tiziana Stangoni che svilupperà attività di informazione sui danni recati dalla Tempesta Vaia transitata anche sui boschi valtellinesi (settimana dell’aria).
Ambriajazz Festival, chermesse itinerante di jazz e musica contemporanea, è un importante veicolo per diffondere la conoscenza della musica di qualità e per promuovere la Valtellina in tutti i suoi aspetti, immersi in un patrimonio forestale certificato PEFC.
Se per l’anno 2018 il Festival AmbriaJazz ha scelto i pali delle vigne come simbolo del paesaggio e della cultura della produzione agricola valtellinese, nel 2019 la scelta cade sul Pezzotto, elemento simbolico della produzione artigianale tipica, e l’auspicio è che tale lavorazione non vada dimenticata ma trovi nuovi orizzonti e nuovi operatori fra le giovani generazioni.
Cliccando qui si ha accesso ad un compendio sul programma, di seguito il link al sito ufficiale: http://www.ambriajazzfestival.it/.

 

13-14-15 settembre, Festivalorme, festival dei sentieri del Fai della Paganella

Si svolge all’interno dei boschi gestiti dal comune di Fai della Paganella, certificato PEFC all’interno del Consorzio dei Comuni Trentini, il festival che, sviluppandosi tutto interamente su sentieri, unisce le passioni più varie con il piacere del camminare nella natura.
Tanti i sentieri a tema: dal Resonant Trees che vedrà il bosco trasformarsi in un originale palcoscenico per un’inedita installazione sonora e luminosa multisensoriale, ai Sapori dell’Autunno in cui sarà possibile godere di degustazioni tra innovazione e tradizione con lo chef stellato Walter Valerio; dalla Passeggiata a 6 zampe in cui sarà possibile effettuare uno stage tecnico e stimolante con il proprio cane, all’atmosfera divertente e interattiva con la lezione-spettacolo dal nome Shakespeare nel bosco. Una conferenza sui risultati dell’esperienza dei “Tree Talker” tenuta da Antonio Brunori sarà il contributo del PEFC Italia a questo giovane ma già conosciuto Festival trentino.
Di seguito il link al sito ufficiale: https://www.festivalorme.it/.

Autore dell'articolo: Redazione

Per contattare la redazione Eco delle Foreste press@pefc.it