Il bosco ceduo e l’esempio del Complesso forestale di Marganai (SU)

Di Luca Rossi

In collaborazione con SAM (Sostenibilità Ambientale e socioeconomica delle utilizzazioni forestali nei cedui del Marganai), Compagnia delle Foreste ha realizzato il video “Bosco ceduo e sostenibilità” al fine di trasmettere le informazioni di base utili a poter comprendere il ruolo che questa tipologia di gestione boschiva riveste per le aree montane svantaggiate e per le comunità che le abitano.

Per poter comprendere in modo corretto questo video è indispensabile ricordarsi di quali sono le tre condizioni sufficienti e necessarie affinché un prodotto, un servizio o un’attività possano definirsi sostenibili: l’obiettivo “sostenibilità” lo si raggiunge infatti soltanto nel momento in cui lo si persegue simultaneamente dal punto di vista sociale, economico e ambientale.

Il video, disponibile al link https://www.youtube.com/user/RivistaSherwood, mostra come dal ceduo, modalità molto diffusa (il ceduo ricopre infatti in Italia 3,7 milioni di ettari) e spesso scelta obbligata in una penisola con una morfologia complessa come la nostra, siano ricavabili svariati prodotti e servizi; uno su tutti, la legna da ardere, di cui l’Italia è tra i maggiori importatori a livello mondiale, che potrebbe essere valorizzata molto di più, evitando così di dover ricorrere all’importazione da Paesi esteri con aumento di costi, di emissioni di inquinanti e di consumi. La gestione a ceduo garantisce inoltre garanzia di lavoro e di presidio del territorio.

Un video che testimonia come gli aggettivi “attiva” e “sostenibile” siano inscindibili quando applicati alla definizione di corretta gestione forestale.

Autore dell'articolo: Redazione

Per contattare la redazione Eco delle Foreste press@pefc.it