Impatto del COVID-19 sulla certificazione PEFC

Di Giovanni Tribbiani   
Come tutti ormai sanno l’emergenza sanitaria dovuta al COVID-19 sta avendo ripercussioni pesanti sul sistema produttivo italiano. Anche la certificazione PEFC è ovviamente coinvolta essendo parte delle attività produttive di molte aziende italiane.
La certificazione PEFC ricade nel sistema regolato dallo IAF (International Accreditation Forum, Inc.) che include anche le certificazioni ISO. Lo IAF è il Forum Internazionale degli Organismi di Accreditamento (per l’Italia ACCREDIA) che controlla l’operato degli Organismi di Certificazione e ne omogeneizza le procedure e i controlli a livello mondiale.         
Per questa ragione lo IAF ha emesso un documento e delle linee guida per fronteggiare l’attuale situazione sanitaria a cui si devono attenere tutti gli organismi di certificazione.          
Tale documento prende atto delle difficoltà attuali a pianificare audit nelle aziende e fornisce indicazioni per il mantenimento della certificazione e risulta evidente la necessità di confrontarsi costantemente con l’Organismo di Certificazione riportando la situazione vissuta dall’azienda in modo da poter valutare le misure da prendere. Due sono le principali indicazioni date:
– valutare la possibilità di un audit da remoto anche parziale,
– in caso di necessità si potrà posticipare l’audit di massimo sei mesi.

Tali decisioni devono essere prese dall’Organismo di Certificazione a seguito delle informazioni fornite dall’azienda e devono essere giustificate per il controllo dell’Ente di Accreditamento.    
Presto anche il PEFC Internazionale pubblicherà una propria linea guida per fronteggiare la situazione, ma al momento queste sono le indicazioni dello IAF.
Il documento è scaricabile dal sito di ACCREDIA a questo link:            https://www.accredia.it/documento/circolare-informativa-accredia-n-01-2020-disposizioni-a-seguito-dellemergenza-sanitaria-da-coronavirus/.

Consigliamo a tutte le parti interessate di leggerlo attentamente.

Per qualsiasi informazione la Segreteria del PEFC Italia è a vostra disposizione.

Ci auguriamo che questa situazione passi in fretta e che si possa superare velocemente questa crisi.

Autore dell'articolo: Redazione

Per contattare la redazione Eco delle Foreste press@pefc.it