La capanna TWIN è realtà e disponibile

Di Giovanni Tribbiani

Il 31 luglio è stato inaugurato il primo modulo per l’ospitalità del progetto TWIN ed è realizzato con legno certificato PEFC della Filiera Solidale PEFC proveniente dagli schianti della tempesta Vaia in Lombardia.

Il Progetto TWIN, acronimo di Trekking Walking, cycling for INclusion, ha lo scopo di promuovere il turismo lento e inclusione sociale, linee lente e recupero di edifici in disuso, infrastrutture e servizi. TWIN è un progetto vincitore del bando Polisocial Award 2019, il programma di responsabilità sociale del Politecnico di Milano.

E’ un progetto che ha una grande spinta sociale che coinvolge, infatti, diverse realtà tra cui i detenuti occupati nella falegnameria della Casa Circondariale di Monza, che hanno realizzato la struttura nell’ambito di un percorso di reinserimento sociale; il legno di abete proveniente dalla filiera solidale PEFC, è legname Vaia PEFC, fornito dalla ditta Romelli Legnami S.r.l. di Sonico (BS) che aderisce alla Filiera Solidale PEFC, inoltre nel modulo lavorano persone fragili in un progetto formativo coordinato dai servizi sociali del Comune di Berceto (PR) in collaborazione con la Cooperativa di comunità Berceto Nova, che gestisce il servizio di accoglienza.

Il servizio sarà attivo fino a fine settembre 2021 presso il Passo della Cisa, nel comune di Berceto, luogo dove convergono la Via Francigena e il Sentiero Italia CAI.

La struttura ricettiva ricalca l’idea dei piccoli bivacchi di montagna, un luogo piccolo e ospitale dove il viandante ha la possibilità di trovare riposo e allo stesso tempo godere della dimensione comunitaria dello stare insieme.

Per maggiori informazioni sul progetto potete consultare il sito ad esso dedicato: https://www.twin.polimi.it e il video di presentazione del progetto cliccando qui 

Autore dell'articolo: Redazione

Per contattare la redazione Eco delle Foreste press@pefc.it