Lo sguardo dei giovani e la loro percezione sulla tempesta Vaia e sul clima che cambia, in un video sul legno

Di Luca Rossi
“Vaia, the change is here – il cambiamento è qui”, questo il nome del video realizzato dagli studenti della classe terza della Scuola del Legno del Centro Formazione Professionale Enaip di Tesero (TN) in occasione del concorso promosso dal Muse “Video climate”.
Con il sostegno dei due filmaker trentini Federico Modica e Damiano Clauser, i 15 ragazzi della scuola della Val di Fiemme si sono cimentati, con risultati molto interessanti, nella realizzazione di un video che ha l’obiettivo di ricordare e mettere in risalto l’importanza della gestione sostenibile delle aree forestali.
I ragazzi, iscritti al terzo anno di un percorso triennale di qualifica professionale al quale segue un quarto anno specifico per il conseguimento del diploma di tecnico del legno, “hanno voluto veicolare” – spiegano le docenti responsabili Giada Mearns e Katia Micheletti – “questo messaggio: il legno è un materiale perfetto per sostituire in determinate situazioni la plastica, l’acciaio e il ferro”.
Il video, realizzato con il supporto della Camera di Commercio Industria, Artigianato, Agricoltura di Trento, ha riscosso fin da subito un notevole successo sui social e sui principali canali di comunicazione non appena caricato online, a fine marzo.
Promosso dal portale Legnotrentino.it, dall’Università di Padova e da Dolomiti Unesco, il lavoro dei ragazzi dell’Enaip è stato molto apprezzato e condiviso anche dal PEFC, il quale, oltre a condividerne il contenuto e i messaggi, ne promuove la visione e la divulgazione.
Protagonista inoltre della serata d’inaugurazione del Trento Film Festival del 28 aprile alla Filarmonica di Trento, il video è disponibile al link: https://www.youtube.com/watch?v=LgXg1B5YxY8.

Autore dell'articolo: Redazione

Per contattare la redazione Eco delle Foreste press@pefc.it