Musica sostenibile grazie a Filbo

Filbo è un’azienda che da quasi 100 anni produce bordure e filetti realizzati esclusivamente con legni allo stato naturale senza trattamenti aggiuntivi. Da circa un anno ha ottenuto la certificazione di Catena di Custodia PEFC riuscendo così a garantire la sostenibilità della materia prima usata per la realizzazione dei propri prodotti. A tale garanzia si unisce il valore aggiunto di una produzione artigianale che permette di offrire prodotti esclusivi nel design e qualitativamente superiori nella materia prima usata.

Tra le lavorazioni di grande qualità artigianale ci sono circa 1.000 articoli diversi di bordure in legno prodotte interamente a mano e utilizzando legni naturali. Le bordure sono utilizzate per abbellire i mobili, per le cornici dei quadri, per gli strumenti musicali, porte e oggettistica.

L’azienda ha anche una notevole varietà di legni pregiati usati nel restauro, nella liuteria e per mobili di pregio tutti stagionati naturalmente a partire dai 10 anni fino ad arrivare per alcuni ai 40 anni.

Tra i vari prodotti è presente un nuovo kit per chitarre e altri strumenti con legni certificati PEFC di diverse specie, ma anche un prodotto veramente innovativo.

Si tratta di impiallacciatura di tutti i tipi di legno che ha le seguenti caratteristiche:

–              è flessibile

–              è cucibile

–              è lavabile

–              può essere certificato PEFC in base alle specie richieste.

Con questo tipo di prodotto è possibile realizzare oggetti di design come sedie, poltrone, porte, fino ad arrivare alla moda e accessori fashion e tanto altro interamente in legno. Al posto della pelle si potrà utilizzare legno trattato, che al tatto dà la sensazione della pelle.

Al momento questo prodotto è stato utilizzato per tracolle per chitarre per abbinare la tracolla allo stesso legno dello strumento.

Per informazioni:

Filbo s.r.l.
Via S. Agata 51D 22066 – Mariano Comense (CO)
Tel. e fax. + 031 3551370
Web: http://www.filbosnc.it
E-mail: info@filbosnc.it

Autore dell'articolo: Redazione

Per contattare la redazione Eco delle Foreste press@pefc.it