Nota tecnica: si può condurre un audit di certificazione senza materiale PEFC in azienda simulando i processi di tracciabilità messi in atto?

Di Giovanni Tribbiani
Secondo quanto condiviso con ACCREDIA, l’organismo di Certificazione deve fare di tutto per poter vedere il prodotto PEFC durante la verifica. Nel caso in cui ciò non sia possibile, è accettabile una simulazione della verifica di tracciabilità su materiale non certificato, a patto che la simulazione permetta di verificare che tutte le procedure applicate dall’azienda per i prodotti PEFC siano valide per soddisfare i requisiti PEFC (es. identificazione, separazione fisica, ecc.). Tale possibilità è basata sulla considerazione che per l’argomento nella ISO 17065 viene citata la ISO 17020 – che fa riferimento proprio alla simulazione in audit.

Autore dell'articolo: Redazione

Per contattare la redazione Eco delle Foreste press@pefc.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *