Il PEFC Italia nell’alleanza CO2 web per compensare le proprie emissioni

PEFC CO2web

Inviare una mail, navigare su internet, condividere dei contenuti su social network sono gesti che ormai scandiscono le giornate di molti.

Forse però non tutti sanno che, a causa del consumo di notevoli quantità di energia elettrica, anche l’uso del web inquina l’ambiente, contribuendo alla generazione di emissioni di CO2 e dei gas ad effetto serra, responsabili del cambiamento climatico.
Proprio per promuovere la sostenibilità anche nel web, Reteclima (ente no profit impegnato nel contrasto al cambiamento climatico, firmatario di un protocollo d’intesa ReteClmia con PEFC Italia) ha avviato il progetto CO2web®, al quale il PEFC Italia ha recentemente aderito.
Il progetto CO2web®, grazie al calcolo delle visite annuali a un determinato sito internet e alla stima delle emissioni di CO2 generate da tali accessi, compensa e neutralizza le emissioni di COtramite il finanziamento di specifici progetti. Nel caso del sito del PEFC Italia, che nel 2017 ha avuto quasi 93.000 visite che hanno generato l’emissione di 32 kg COeq, saranno compensati dall’impianto di alberi in un bosco urbano di Milano.
Una piccola azione per ricordarci che le scelte etiche e sostenibili “virtuali” possono diventare testimoni di gesti concreti per uno sviluppo davvero sostenibile.

Per approfondimenti:

Attestato: https://www.co2web.it/attestati/(CO2web)_attestato_2018_sito_web_pefc.it.pdf

Forestazione urbana a Milano: https://www.reteclima.it/sink/forestazione-urbana-a-milano/

Decalogo per la sostenibilità nel web: https://www.co2web.it/#riduci

Join the discussion

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *