Sotto all’ombrellone o ai piedi di un albero: ecco i sette libri sulle foreste dell’estate 2020

Di Alessio Mingoli

Estate, tempo di vacanze e di meritato relax. Spesso è proprio in questo periodo che molti di noi riescono a dedicare più tempo alla lettura e agli approfondimenti, grazie al maggior tempo libero e alle opportunità che si creano: dalla spiaggia ad un semplice prato dove sdraiarsi, magari ai piedi di un albero.
Per questo abbiamo stilato una lista di libri a tema (ovviamente) forestale che speriamo possano fungere da spunti di lettura interessanti.

Giorgio Vacchiano – La resilienza del bosco
Siamo abituati a pensare che le foreste siano statiche, che stiano lì, immobili, da sempre. Ma non è così. Semplicemente vivono, e cambiano, a un ritmo più lento del nostro. Ed è proprio questa capacità di adattamento, questa naturale resilienza, ad accumunare i boschi e le foreste che Vacchiano ha incontrato durante la sua attività di ricerca e i suoi viaggi. Una resilienza acquisita grazie a milioni di anni di lenta evoluzione, che però potrebbe non bastare di fronte alle pressioni e ai cambiamenti estremamente repentini a cui stiamo sottoponendo la nostra casa comune da un secolo a questa parte. Vacchiano indica una strada. Dal parco nazionale di Yellowstone negli Stati Uniti alla foresta pluviale delle isole Haida Gwaii nell’Oceano Pacifico, fino alla piemontese Val Sessera, ogni bosco rivela storie di connessioni: tra alberi e alberi, tra alberi e animali, tra alberi e acqua, o aria, o fuoco. Tra alberi e uomini. E anche, tra uomini e uomini. Dimostrando quanto siamo immersi negli ecosistemi che ci danno la vita. Siamo in relazione con ogni loro elemento. Che ne siamo consapevoli o meno, noi siamo una loro causa e un loro effetto.
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 203
Costo: 17,10 €

Paola Favero e Alessandro Carniel – C’era una volta il bosco
Come guardare, ascoltare e avere cura del bosco, in un libro dove una forestale e un oceanografo spiegano come equilibrio tra uomo e Ambiente sia una necessità da salvaguardare, oltre che una meraviglia della natura capace di sorprendere e di rigenerare. Gli alberi e le foreste si sono evoluti in milioni di anni per raggiungere il massimo equilibrio con il territorio che li circonda.
Casa editrice: Hoepli
Pagine: 208
Costo: 19,90 €

Mario Cerato – Le radici dei boschi
La questione forestale nel Tirolo italiano durante l’Ottocento. Il libro si rivolge a tutti coloro che operano in bosco, ma anche al vasto pubblico che dei boschi si interessa per sensibilità culturale e ambientale. Due secoli fa, all’inizio dell’Ottocento, i montanari del Tirolo italiano ricavavano dai boschi gran parte di quanto era loro necessario per sopravvivere.
Il libro documenta l’evoluzione del rapporto fra le autorità governative, le popolazioni e le loro foreste durante il XIX secolo.
Casa editrice: Publistampa
Pagine: 530
Costo: 32 €

Mario Agnoletti – Storia del bosco      
 
Faggi, castagni, querce, larici, abeti. Oltre il 35% della penisola è coperto da boschi, un paesaggio che spesso percepiamo come primigenio e ‘naturale’. In realtà, come il resto del nostro paesaggio, i boschi sono un prodotto della storia, sempre legata all’opera dell’uomo che ne ha modificato tutte le caratteristiche.
Casa editrice: Editori Laterza
Pagine: 366
Costo: 22 €  

Orazio Ciancio – Il bosco e l’uomo      
La foresta e l’uomo, una storia infinita. Nel bene e nel male, la storia dell’uomo, quella dei suoi rapporti con la foresta e più in generale, quello del suo atteggiamento al cospetto della natura. Nel tempo la foresta è stata simbolo del mistero e di paesaggio aspro e selvaggio; luogo di rifugio e di culto, sito di distensione e di ricreazione, entità protettiva e filtro biologico, fonte di conoscenza e soprattutto risorsa insostituibile. Le foreste primigenie nei climi temperati non esistono più. I pochi lembi rimasti, ora per un verso, ora per un altro, vengono manomessi e danneggiati con cadenze inaccettabili. A livello planetario la storia si ripete, e non basta. Il fenomeno si aggrava. L’azione distruttiva aumenta a ritmi esponenziali e il rimboschimento per infinitesimi. Per quanto tempo rimarranno ancora indisturbate le restanti foreste vergini? Il libro è una proposta di dibattito sui valori etici, culturali, scientifici e tecnici della questione forestale. Un’occasione per indicare se, come e perché gestire il bosco. Un richiamo a valutare il significato del gesto colturale. Un invito alla creatività e alla responsabilità. Una presa di posizione di fronte alla società.
Casa editrice: Accademia Italiana di Scienze Forestali
Pagine: 335
Costo: 18 €

Lars Mytting – Sedici Alberi
Un nuovo libro di Lars Mytting, Autore del best seller forestale “Norwegian Wood”. Questa volta però si tratta di un vero e proprio romanzo. Mytting quindi, dopo essersi cimentato in una saggistica sui generis, torna a fare lo scrittore di romanzi, ma non lascia gli alberi che restano un filo conduttore importante nella vita di Edvard, il protagonista. Si parte da un gruppo di betulle costrette a produrre fibre contorte in Norvegia per arrivare, dopo varie peripezie, a sedici misteriosi alberi in Francia (la specie è un mistero per gran parte del libro e non possiamo rivelarla qui!).
Casa editrice: DeA
Pagine: 431
Costo: 15,30 €

Sofia Gennaro – Emma e le Api
Chiudiamo poi con un libro, che ha ottenuto il patrocinio del PEFC Italia, anche per i più piccoli anche se “Emma e le Api” è una storia rivolta a tutti noi.
Temiamo quello che non conosciamo e non diamo il giusto valore a ciò̀ che non comprendiamo. Ma le api permettono all’uomo di superare queste barriere. Infatti pur rimanendo degli straordinari animali selvatici, si lasciano allevare dall’uomo, permettendoci di entrare magicamente nel cuore dell’alveare, un vero e proprio super-organismo, tra i più̀ complessi del pianeta Terra e, allo stesso tempo, ci mettono in contatto diretto con la Natura e la Biodiversità̀. In poche parole questi piccoli insetti ci fanno capire che tutti gli organismi viventi, uomini compresi, hanno un destino comune. Emma, con la sua disarmante semplicità̀ ci accompagna in questo viaggio meraviglioso, tra magia e sostenibilità̀.
Casa editrice: Wba Project
Pagine: 32
Costo: 14 €

I testi riportati, sono disponibili sul sito “ecoalleco.it”; il libro “Emma e le api” è disponibile dal sito di World Biodiversity association

Autore dell'articolo: Redazione

Per contattare la redazione Eco delle Foreste press@pefc.it