Assemblea dei soci PEFC Italia 2022, a Torino per il bilancio del 21° anno di attività

Come ogni anno l’Assemblea dei Soci di PEFC Italia è stata l’occasione per rivedere e incontrare tutti i nostri sostenitori e amici. Quest’anno poi è stata l’occasione per rivederci in presenza con buona parte dei partecipanti. L’Assemblea si è tenuta a Torino in un luogo particolare e simbolico, ovvero presso la sala Conferenze dell’Arsenale della Pace del SERMIG (Servizio Missionario Giovani); una struttura che nasce da un luogo di guerra (era una fabbrica di polvere da sparo) e che ora è un luogo di pace dedicato al sostegno e all’accoglienza, principi che il PEFC condivide in pieno.

Alla presenza fisica e online della maggioranza dei soci si sono svolti i lavori dell’assemblea ordinaria con le varie comunicazioni, l’approvazione del bilancio e i progetti futuri dell’Associazione. Sicuramente il momento principale è stata la presentazione dei nuovi soci AIEL (Associazione Italiana Energie Agroforestali) e (Ri)generiamo.

AIEL, con oltre 300 soci, rappresenta il 70% della filiera del legno energia in Italia e da 20 anni è il riferimento per la filiera dal bosco all’energia con tutti i materiali di combustione. La collaborazione con PEFC ha ormai una storia di anni, ma si è deciso di stringere ancora i rapporti perché condividiamo la convinzione nell’importanza della gestione sostenibile del bosco, che è un’imprescindibile fonte di materia prima per produrre energia. Siamo sicuri che questa unione di intenti sarà proficua per entrambi e per la filiera del bosco energia, che sarà uno degli elementi trainanti dell’economia futura. AIEL è un’associazione che negli anni è stata capace di assumere sempre più un ruolo di primo piano nel settore, un punto di riferimento tanto da riuscire a unire tutti i soggetti principali della filiera, sia pubblici che privati, durante il grande convegno che si è tenuto all’ultima edizione di Progetto Fuoco a Verona.

(RI)GENERIAMO “è un “società benefit” e persegue finalità di beneficio comune con l’obiettivo di operare in modo responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti di persone, comunità, territori e ambiente, beni ed attività culturali e sociali, enti e associazioni ed altri portatori di interesse, bilanciando l’interesse dei soci con quello degli altri portatori di interesse.” Così è come si descrivono sul proprio sito le persone che hanno creato (RI)GENERIAMO. Già da questa breve descrizione sono evidenti quanti e quali sono i punti di contatto e unione di intenti che accomunano (RI)GENERIAMO e PEFC. E in effetti l’ingresso tra i soci di PEFC Italia sancisce una collaborazione che è già in essere in progetti comuni, in particolar modo nel progetto l’Energia del Bosco. Si tratta di un progetto volto a “introdurre un accordo decennale dove la gestione forestale è finalizzata non solo a produrre legname ma anche a sviluppare servizi ecosistemici forestali che hanno come obiettivo la riduzione delle emissioni di CO2 da parte delle aziende oltre che promuovere il turismo sostenibile e incrementare la biodiversità, generando un valore condiviso a beneficio del territorio e delle comunità locali.” La descrizione del progetto dal sito di (RI)GENERIAMO illustra nuovamente a pieno la comunità di intenti e obbiettivi con PEFC Italia che proprio in quest’ottica ha creato i propri nuovi standard dei servizi ecosistemici.

Dopo l’intervento sulla visione strategica dell’associazione da parte del Presidente Francesco Dellagiacoma, diversi sono stati gli interventi dei soci che hanno illustrato le proprie attività arricchendo con le proprie esperienze i lavori dell’Assemblea. Lavori che si sono conclusi dando l’appuntamento all’Assemblea 2023.

Giovanni Tribbiani

Giovanni Tribbiani

Responsabile per la Catena di Custodia. - logo@pefc.it

Ultime notizie