Comunicazione e azione: proseguono le attività di Attenti al Clima

Condividi

A questo primo pilastro del progetto, legato alla comunicazione e alla sensibilizzazione di singoli cittadini e di studenti, si accompagna un secondo elemento chiave, cioè l’azione. In questa fase, PEFC e Rete Clima hanno concretizzato la loro azione tramite un’attività di forestazione che si è svolta ad aprile. 100 nuovi alberi hanno così trovato sistemazione al Parco Nord di Milano. Gli alberi piantati permetteranno di stoccare fino a 67.500 kg di CO2 in 30 anni e si inseriscono nel grande progetto di forestazione urbana del Parco Nord (620 ettari, di cui oltre 350 sono aree forestali che comprendono boschi, viali alberati e aiuole). 

La messa a dimora degli alberi è stata realizzata nell’ambito del Protocollo tecnico Forestazione Italiana® di Rete Clima, utilizzando specie autoctone e assicurando la loro gestione negli anni. In particolare, nel contesto del Parco Nord, sono ospitate querce mesofile tra cui la farnia (Quercus robur), il cerro (Quercus cerris), la rovere (Quercus petraea) che si accompagneranno ad altre latifoglie tra cui gli aceri (Acer spp), il carpino bianco (Carpinus betulus) e il ciliegio selvatico (Prunus avium), oltre che a una serie di elementi arbustivi a contorno.           

Per informazioni sul progetto Attenti al clima e sulle attività programmate, è possibile scrivere a progetti@pefc.it 

Eleonora Mariano

Eleonora Mariano

Laureata in Sviluppo Rurale sostenibile e Responsabile dell’Ufficio Progetti del PEFC Italia. È Direttrice editoriale di Eco delle Foreste.

Ultime notizie

MONDO PEFC

PEFC in lutto per la perdita di Gabriele Calliari

Il CdA e la struttura di PEFC Italia È mancato improvvisamente Gabriele Calliari, Consigliere di Amministrazione di PEFC dal 2017, presidente di Federforeste, figura di riferimento di Coldiretti Trentino e nazionale. In questi anni Gabriele

Leggi articolo »