Eletti i nuovi 16 rappresentanti della Consulta delle Aziende Certificate PEFC 2023-2025

Condividi

Di Giovanni Tribbiani e Francesca Dini

Lo scorso 11 aprile si è svolta on line l’assemblea annuale della consulta delle aziende certificate per la catena di custodia PEFC, organo creato da PEFC Italia per dare voce alle aziende certificate per la catena di custodia PEFC. Vista l’importanza del mondo della trasformazione in Italia il PEFC Italia ha riservato al mondo della trasformazione tre posti nel proprio Consiglio di Amministrazione. Il Consiglio della Consulta è composto da 16 aziende che eleggono tre portavoce.

Quest’anno l’assemblea era di particolare importanza perché chiudeva il triennio dei portavoce eletti nel 2020. I portavoce sono i rappresentanti del Consiglio della Consulta che entreranno nel prossimo CdA di PEFC Italia e che quindi hanno la possibilità di portare le istanze delle aziende all’interno della dirigenza di PEFC Italia. La Consulta ha convocato tutte le aziende della filiera certificate PEFC per eleggere i suoi rappresentati per il prossimo triennio 2023- 2025.

Le 41 aziende che hanno partecipato a questo evento, 38 presenti e 3 deleghe, hanno avuto modo di ascoltare un report delle attività portate avanti dalla consulta nel precedente triennio tramite le parole dei tre portavoce della Consulta uscenti: Andrea Ferrari, portavoce in carica che ha portato i saluti del Presidente del PEFC Italia Francesco Dellagiacoma, Primo Barzoni primo portavoce e Vice presidente PEFC e Claudio Cervellati.

Poi è stato il momento per presentare le candidature pervenute per le 16 categorie della Consulta. Ogni azienda ha scelto la categoria dove candidarsi in base al proprio campo di applicazione del certificato, indicando così il proprio settore. Quest’anno è stata un’Assemblea piuttosto vivace che ha visto diversi candidati e per alcune categorie è stata necessaria una votazione da parte dell’assemblea per scegliere quale dei candidati potesse entrare nel Consiglio della Consulta. Questo è un segnale positivo perché dimostra la voglia partecipativa delle aziende che dimostrano così il proprio interesse verso il PEFC e le sue istanze. Il ballottaggio tra i candidati ha riguardato Ditte Boschive, Segherie e prima trasformazione del legno e Pannelli in legno, oltre al ballottaggio per assegnare il posto della categoria priva di rappresentanti Carta tissue e trasformatori. I ballottaggi sono stati effettuati tramite votazione palese delle aziende presenti all’Assemblea.

A seguito delle votazioni i 16 nuovi rappresentanti eletti della Consulta sono i seguenti:

CategorieAzienda RappresentanteRappresentante dell’azienda
Altre Cfp Enaip TeseroGiada Mearns
Carta per grafica; Kobol di Carlo De ZanCarlo de Zan
Carta tissue e trasformatori; Krono System SrlFrancesco Montagner
Commercio legname; Spigolon Imballaggi SrlFrancesco Spigolon
Distributori pasta, carta, cartoncino; Biopap SrlFilippo Maria Rossi
Ditte Boschive; Coradai srlImerio Pellizzari
Edilizia e carpenteria; Serramenti PoloTullio Polo
Industrie Grafiche; Sc.A.T. Packaging srlAndrea Mecarozzi
Gadget, cancelleria, utensili, ecc.; Cocco Wood Srl – Cocco GabrieleAlessandra Tornieri
Imballaggi e pallet; PALM SpA SBPrimo Barzoni
Legno ingegnerizzato; GRUPPO PROGETTO LEGNO VENETOPiero Balanza
Mobili e arredi per esterni; Legnolandia srlMarino De Santa
Mobili e arredi per interni; RustiklegnoMassimo Zadra
Pannelli in legno; CelenitAlessia Mora
Prodotti forestali non legnosi; LEDOGA SRLMaurizio Varreau
Segherie e prima trasformazione del legno; Gruppo S.A.P.I.Andrea Ferrari

I nuovi 16 eletti hanno poi scelto i tre rappresentanti (portavoce) della consulta che andranno a far parte del prossimo Consiglio d’Amministrazione del PEFC Italia, che sarà eletto il prossimo 11 maggio a Perugia durante l’assemblea dei Soci del PEFC Italia.

I tre nuovi Portavoce eletti sono:

Primo Barzoni: Presidente e Amministratore Delegato della Palm S.p.A, un’azienda familiare che produce pallet e imballaggi in legno in modo innovativo ed ecosostenibile e tra le prime aziende certificate BCorp in Italia. Ricopre il ruolo di Consigliere PEFC dal 2011.

Carlo de Zan: Dottore forestale e auditor di Catena di Custodia PEFC di notevole esperienza è anche il capogruppo del Gruppo di produttori Kobol. Il gruppo raccoglie 15 aziende di diversi settori produttivi, dalla prima trasformazione al settore della carta.

Ferrari Andrea: Ass. Artigiani e PMI Prov. Trento. È Direttore della SAPI srl (società di servizi tecnici dell’Associazione Artigiani e Piccole Imprese della Provincia di Trento, azienda che eroga servizi alle imprese sulle tematiche ambiente, sicurezza, qualità e marcatura CE, sistemi di gestione, formazione, medicina del lavoro), responsabile dell’ufficio Ambiente dell’Associazione Artigiani Trentino, consigliere del CAEM. Già Consigliere PEFC dal 2017

Diamo quindi il benvenuto ai nuovi eletti e accogliamo con gioia le riconferme, certi che sapranno far valere la propria voce e apportare elementi di miglioramento nella vita dell’Associazione PEFC Italia. La Segreteria di PEFC è a disposizione per tutti gli approfondimenti relativi allo strumento Consulta e desiderosa di collaborare per promuovere il PEFC e dare un supporto alle aziende certificate.

Foto Autori EcoDelleForeste 02 Eletti i nuovi 16 rappresentanti della Consulta delle Aziende Certificate PEFC 2023-2025
Giovanni Tribbiani

Laureato in lingue e letterature straniere e Giornalista pubblicista. Ufficio tecnico del PEFC Italia.

Picture of Giovanni Tribbiani

Giovanni Tribbiani

Laureato in lingue e letterature straniere e Giornalista pubblicista. Ufficio tecnico del PEFC Italia.

Ultime notizie

MONDO PEFC

Risultati dell’Assemblea dei soci PEFC Italia 2024

Venerdì 10 maggio si è tenuta a Reggio Emilia, presso la sala civica della Ex-Polveriera, l’annuale Assemblea dei soci dell’Associazione Pefc Italia (58 soci, appartenenti a Pubbliche Amministrazioni, organizzazioni di proprietari forestali e dei pioppeti,

Leggi articolo »