Grande successo per l’asta trentina

Si è svolta con grande successo la vendita di legname di pregio della provincia di Trento organizzata dalla Camera di Commercio provinciale e dal Servizio Foreste e Fauna della Provincia autonoma di Trento. L’asta ha messo sul mercato legname di pregio con i più alti standard gestionali del bosco d’origine, perché certificati per la loro gestione sostenibile secondo lo schema PEFC, lo schema di certificazione forestale più diffuso in Italia e nel mondo. Grazie alla possibilità di poter acquistare singoli tronchi con caratteristiche esclusive, e non ordinariamente lotti valutati complessivamente , più di 200 persone hanno visitato il piazzale della Federazione trentina degli allevatori, una consistente platea di persone formata da artigiani, hobbisti, singoli cittadini proveniente anche d’oltralpe. Fra gli acquirenti si segnalano molte aziende artigiane che hanno sottoscritto il disciplinare predisposto dalla CCIAA di Treno per la valorizzazione delle lavorazione lignee tradizionali.

Le specie che hanno riscosso maggior interesse e rialzi di prezzo d’asta sono state il larice e il cirmolo. Buon successo anche per l’abete rosso, in particolare quello di risonanza, che è stato completamente piazzato durante l’asta e le successive trattative. Il rialzo più alto è stato del +77% per un lotto di abete rosso da 150 a 266 € metro cubo e un tronco di abete rosso di risonanza per violini e viole, da 50 cm di diametro, che è stato venduto a 581 € a metro cubo. I risultati di dettaglio sono pubblicati nel sito della camera di commercio www.legnotrentino.it.

L’esperienza di successo è un segnale positivo per tutto il settore e il legname italiano, oltre ad uno stimolo per estendere l’esperienza ad altre aree certificate PEFC.

Redazione

Redazione

Eco delle Foreste è uno spazio d’informazione con articoli, reportage, storie, per tutti coloro che amano le foreste e voglio tenersi informati sul mondo della certificazione forestale. Per contattare la redazione Eco delle Foreste - press@pefc.it

Ultime notizie