Gli appuntamenti del PEFC Italia – novembre 2017

A Perugia novembre due nuovi corsi frontali su GFS e CoC PEFC
Si terranno a Perugia, dal 28 al 29 novembre, due corsi frontali sulla certificazione PEFC: corso sullo standard di gestione forestale sostenibile e di gestione sostenibile delle piantagioni arboree e corso sulla Catena di Custodia.
Gestione forestale sostenibile e gestione sostenibile delle piantagioni arboree
Il primo corso si terrà martedì 28 e mercoledì 29 novembre ed è indicato a tecnici che vogliono supportare la propria organizzazione all’ottenimento della certificazione di gestione forestale sostenibile, o che vogliano proporsi come consulenti ad aziende o gruppi che vogliano ottenere la certificazione di GFS PEFC, al fine di fornire gli strumenti per poter realizzare il manuale di GFS e di portare alla certificazione una organizzazione forestale. Il corso è un corso “base” della durata di 16 ore che consente, previo superamento di un test finale, la qualifica di auditor interno GFS – Gestione Forestale Sostenibile PEFC: tale attestato è valido anche ai fini della qualifica di auditor di terza parte (per Organismi di Certificazione). Tutti coloro che supereranno il test verranno inseriti nell’elenco dei consulenti sul sito di PEFC Italia. La quota d’iscrizione al corso è di euro 550,00+ iva (22%).
Catena di Custodia
Anche il corso di formazione per la qualifica di auditor e consulenti sulla Catena di Custodia PEFC ITA 1002:2013 si terrà martedì 28 e mercoledì 29 novembre, con una durata di 16 ore frontali. Il Corso sulla catena di custodia PEFC è destinato a tecnici, liberi professionisti, studenti, dipendenti delle pubbliche amministrazioni, interessati a diventare auditor di seconda parte per l’implementazione della certificazione di catena di custodia PEFC in aziende di trasformazione/commercializzazione di prodotti legnosi (segherie, carpenterie, trader, artigiani, falegnami, serramentisti, ecc) e cartacei (cartiere, editori, tipografie, cartotecniche, ecc). Al termine del corso è previsto un test finale scritto. Agli iscritti che supereranno il test finale verrà rilasciato un attestato con la votazione ottenuta. Tale attestato è valido anche ai fini della qualifica come auditor di terza parte (per gli Organismi di certificazione). Tutti coloro che supereranno il test verranno inseriti nell’elenco dei consulenti sul sito di PEFC Italia.

La quota d’iscrizione al corso è di euro 550,00+ iva (22%).
Per iscrizioni e informazioni scrivere a: promozione@pefc.it

Oltreterra – Nuova economia per la montagna, il 3 e il 4 novembre a Bibbiena (Arezzo)
Venerdì 3 e sabato 4 novembre si terrà a Bibbiena (provincia di Arezzo) la quarta edizione di Oltreterra- nuova economia per la montagna.
Quest’anno Slow Food, Legambiente, il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, con il sostegno del PEFC Italia, durante i due giorni di incontri, creeranno un bando e un capitolato d’appalto per le amministrazioni comunali Appenniniche che abbia due obiettivi: quello di migliorare la qualità del cibo destinato ai bambini delle scuole e, nel contempo, aprire un nuovo ed eticamente corretto mercato per le imprese agricole e forestali di montagna. È prevista anche una sessione dedicata alla gestione forestale sostenibile e consapevole, incentrata sul tema della meccanizzazione forestale con le conseguenti possibili applicazioni nei territori montani appenninici. La passata edizione aveva messo al centro del dibattito la gestione forestale sostenibile e consapevole e come risultato principale dell’edizione 2016 è stata pubblicata la “Carta di Bagno di Romagna” (ne avevamo parlato nella nostra newsletter: https://www.pefc.it/news-a-media/news/814-carta-di-bagno-di-romagna-pefc-italia-con-legambiente-e-slow-food-per-la-gestione-forestale-sostenibile-e-consapevole).
Per maggiori informazioni è possibile consultare il programma dell’evento da qui: http://www.oltreterra.it/pdfuff/YYOLTREdocumento-5-8.pdf 

Convegno sulle filiere forestali sostenibili a Ecomondo, Rimini
Venerdì 10 novembre, all’interno della fiera “Ecomondo” di Rimini si terrà alle ore 9.30 il convegno dal titolo “La valorizzazione delle filiere forestali sostenibili: policy e best practices”. PEFC Italia, co-organizzatore dell’incontro insieme a Università degli Studi della Tuscia, Confagricoltura, Assocarta, Comitato Tecnico Scientifico di Ecomondo, e  Federlegno, sarà protagonista con una relazione del Segretario Generale Antonio Brunori che affronterà il tema delle filiere forestali di prossimità e della gestione forestale attiva come opportunità per la Green Economy.
Tutti i dettagli dell’incontro sono presenti in questa pagina:  http://www.ecomondo.com/eventi/programma/seminari-e-convegni/e4709516/la-valorizzazione-delle-filiere-forestali-sostenibili-policy-e-best-practices.html

Il ruolo del libero professionista nel GPP e CAM: corso di alta formazione a Udine
Il PEFC Italia, insieme ai soci Legnoservizi e Punto3, è tra i promotori del corso di alta formazione “Il ruolo del libero professionista nel GPP e CAM” che si terrà a Udine il 17 novembre, presso l’Ordine degli Architetti in via P. Canciani 19.
Il seminario è dedicato a tutti i tecnici liberi professionisti che si occupano di utilizzo del legno, o dei suoi derivati, come materiale da costruzione (arredi per interni e per i manufatti dell’arredo urbano) o di funzionamento (carta per copia o carta grafica) proprio nell’ottica di valorizzare materiali naturali, a basso impatto di emissioni carboniche, ad alta sostenibilità e riciclabili a fine vita.
È prevista l’assegnazione di crediti formativi professionali per gli iscritti agli all’Ordine degli Architetti e all’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali.
Maggiori informazioni sono riportate in questa pagina:http://www.acquistiverdi.it/news/2017/10/30/il_ruolo_del_libero_profession14511

Join the discussion

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *