Risultati della 22° assemblea generale PEFC ad Helsinki

PEFC Italia a GA 2017Si è svolta il 15 novembre in Helsinki la 22a assemblea generale del PEFC Internazionale, alla presenza di 140 rappresentanti dei 49 sistemi di certificazione forestali nazionali, dei 28 membri degli “Stakeholder internazionali” e dei cinque membri straordinari.

Hanno aperto i lavori Jari Leppa, Ministro Agricoltura e Foreste della Finlandia e Rosalie Matondo, Ministra per le Foreste, Sviluppo sostenibile e l’Ambiente della Repubblica del Congo. La Presidente del PEFC Italia, Maria Cristina D’Orlando ha guidato la delegazione italiana, insieme al Vice Presidente Francesco Dellagiacoma e al segretario generale Antonio Brunori (nella foto), partecipando anche alle altre attività inserite nella “settimana della certificazione forestale”, aperta a tecnici ed esperti del mondo della certificazione PEFC, a ONG, industrie e organizzazioni coinvolte nel mondo della certificazione forestale.
Qui di seguito una sintesi di alcune risultanze dell’incontro:

Incremento della certificazione a livello globale
Con 304.201.947 ettari di superficie forestale certificata, PEFC conferma il proprio primato a livello globale, con un incremento di superficie del 0,4% rispetto al 2016. Lo schema di certificazione forestale nazionale che ha avuto il maggiore incremento di boschi certificati è l’Indonesian Forest Certification Council (IFCC) con 2,5 milioni di ettari, seguito da PEFC Finlandia con 1,1 milioni di ettari e PEFC Russia (con 1 milione di ettari).
Le aziende con certificazione di catena di custodia sono incrementate del 5,7% su base globale, con 19.819 aziende in 72 Paesi del mondo. Nel 2017 il Giappone è il Paese che ha avuto il maggior incremento di certificati, con 117 certificazioni emesse, seguito dalla Spagna (52) e dalla Repubblica Ceca (27).

Elezioni di nuovi direttori PEFC Internazionale
In accordo con la politica d’elezione triennale della dirigenza del PEFC Internazionale con rotazione annuale di 1/3 dei consiglieri, sono questi gli eletti:
– Gerald Pfiffinger, direttore della Umweltdachverband (www.umweltdachverband.at), organizzazione federale delle associazioni ambientaliste austriache (in tutto 34) , in rappresentanza delle ONG ambientaliste;
– Hervé Le Bouler, direttore del Dipartimento “Politica forestale” della ONG ambientalista France Nature Environnement (FNE – www.fne.asso.fr), la Federazione nazionale di circa 3.000 organizzazioni ambientaliste locali e regionali, in rappresentanza delle ONG della società civile;
– Riikka Joukio, Vice Presidente dell’ufficio “Sostenibilità e attività aziendali” della Metsä Group, in rappresentanza del settore delle industrie forestali;
– Mohd Nurudeen Iddrisu, Direttore del Ghana Forestry Commission in Londra, in rappresentanza del mondo delle foreste tropicali.

I sistemi di certificazione di Bulgaria, Repubblica del Congo e Sud Africa aderiscono al PEFC Internazionale
Durante i lavori assembleari sono stati presentati tre sistemi di certificazione forestale nazionali che sono diventati membri del PEFC Internazionale, dopo una valutazione positiva da parte del PEFCC, di tutti gli altri membri nazionali e internazionali. Sono la South African Forestry Assurance Scheme (SAFAS), il Council for Sustainable Forest Management and Certification in Bulgaria e il Pan Africa Forest Certification del Congo.
Ora i membri nazionali sono 49, con la prospettiva di crescere ancora nel numero, per le dichiarazioni delle rappresentanze degli schemi nazionali di Croazia, Filippine, Kenia, Myanmar, Tailandia e Vietnam di aderire nei prossimi anni. Tra il gruppo degli Stakeholder Group si segnala la votazione positive per l’entrata dell’European Panel Federation, della Arauco e della European Pulp Industry Sector Association (AISBL).

Il PEFC Italia riceve il certificato di Riaccreditamento
La rappresentanza del PEFC Italia, in seguito riconoscimento ufficiale degli standard italiani avvenuto il 1 giugno 2017, ha ricevuto dal Presidente e dal Segretario Generale del PEFC International (Peter Latham e Ben Gunneberg il certificato di riaccreditamento del proprio sistema (standard di Gestione Forestale Sostenibile – GFS – e di di Gestione Sostenibile delle piantagioni Arboree –GSA -).

Join the discussion

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *