Due nuove certificazioni GFS: da Verona a Ferrara nel segno della sostenibilità

Condividi

Nel territorio dei Monti Lessini, in provincia di Verona, il Gruppo forestale proprietari di boschi nel Parco della Lessinia ha ottenuto lo scorso ottobre la certificazione di gruppo per la Gestione Forestale Sostenibile e vendita di lotti in piedi secondo lo schema del PEFC Italia.

Il certificato, rilasciato dall’organismo di terza parte CSQA, attesta la gestione sostenibile in conformità allo standard PEFC dei 13 proprietari per un totale di 282,63 ha di boschi di faggio e di boschi misti di abete bianco e abete rosso, ricadenti quasi interamente all’interno del Parco Naturale Regionale della Lessinia.

Il lavoro che ha portato alla formazione del gruppo è stato coordinato dallo Studio Tecnico Ambientale Lazzarin, che ha iniziato questo percorso da diversi anni portando a certificazione diverse aziende, e che ora ha visto crescere l’interesse nel territorio veronese arrivando alla certificazione di gruppo, che potrà ancora crescere in futuro con l’inserimento di altri proprietari che dimostreranno la volontà a far parte del gruppo e raggiungere così una significativa espansione negli anni a venire.

“Trattandosi di boschi inseriti in un’area protetta, in Zone a Protezione Speciale di conservazione (ZPS), i princìpi che guidano la gestione forestale sono improntati ad un approccio di tipo naturalistico” – precisa il Dottore Forestale Giuliano Lazzarin – “e di conseguenza la gestione forestale sarà mirata prevalentemente a valorizzare più gli aspetti ambientali che non quelli solamente produttivi dei boschi”.

Per la provincia di Verona il Gruppo forestale proprietari di boschi nel Parco della Lessinia è il primo a guadagnare la certificazione della Gestione Forestale Sostenibile PEFC, attestandosi invece come sesta a livello di regione, ampliando ulteriormente la superficie certificata regionale che fornisce garanzie ai cittadini che i boschi sono gestiti sostenibilmente.

Il mese di ottobre fornisce anche un’altra certificazione per la Gestione Forestale Sostenibile PEFC in Italia, in provincia di Ferrara, ottenuta dalla Società Agricola Agro Uno di Berti Viviana, per una superficie complessiva certificata di 186,58 ha. La proprietà ha ricevuto la certificazione dall’ente di terza parte CSQA per la gestione forestale di peccete e faggete per la produzione di tondame, legna da ardere e biomassa, in conformità con gli standard PEFC ITA 1000 e PEFC ITA 1001-1.

Questa certificazione di tipo individuale avvalora la sensibilità dei proprietari alle tematiche ambientali e alla responsabilità sociale dell’azienda, che si è impegnata a raggiungere un’attestazione di qualità per la gestione sostenibile delle proprie superfici forestali e dei prodotti da essa derivanti.

Entrambe le certificazioni appena segnalate, dimostrano come la certificazione per la Gestione Forestale Sostenibile PEFC possa nascere da esigenze, in contesti e con finalità differenti, accomunati in ogni caso dalla volontà di perseguire e comunicare la sostenibilità della propria gestione forestale.

Francesco Marini

Francesco Marini

Gestione Forestale Sostenibile e processo revisione standard GFS

Ultime notizie

MONDO PEFC

PEFC in lutto per la perdita di Gabriele Calliari

Il CdA e la struttura di PEFC Italia È mancato improvvisamente Gabriele Calliari, Consigliere di Amministrazione di PEFC dal 2017, presidente di Federforeste, figura di riferimento di Coldiretti Trentino e nazionale. In questi anni Gabriele

Leggi articolo »