Carta PEFC per il mensile “Touring, il nostro modo di viaggiare” Brunori: “Una scelta positiva e lungimirante”

Il periodico del Touring Club Italiano e della National Geographic Society ha deciso di stampare su carta certificata. Una decisione che potrà avere un importante effetto-traino, aiutando la filiera bosco-legno-carta a convertirsi verso produzioni ambientalmente più responsabili.

Perugia, 17 aprile 2012 – Per una testata che si occupa di viaggi alla (ri)scoperta dei nostri patrimoni naturali ed artistici, la difesa del territorio dai rischi di speculazione e di sfruttamento dissennato delle risorse naturali non è solo una mission editoriale ma anche un investimento per il futuro. Ma adottare pratiche a basso impatto ambientale è comunque una scelta da salutare positivamente.

Pefc Italia è quindi lieto che il prestigioso mensile “Touring, il nostro modo di viaggiare” realizzato dal Touring Club Italiano in partnership con la National Geographic Society, la più importante associazione non profit del mondo, abbia deciso di stampare la propria rivista su carta certificata Pefc, che garantisce la provenienza delle fibre di cellulosa da foreste gestite in maniera sostenibile. Considerate le tirature attuali della rivista, ogni numero equivale a 5,6 ettari di foreste interamente ripiantate, attività garantita proprio dalla certificazione delle risorse forestali da cui proviene la cellulosa.

“L’aspetto più importante di questa scelta adottata dal Touring Club è l’effetto-traino che potrà determinare”, commenta Antonio Brunori, segretario generale del Pefc Italia. “Quando un leader dell’editoria periodica italiana prende una simile decisione, inevitabilmente spinge anche altre testate a riflettere sull’utilità di fare una scelta analoga. Conseguentemente, il mercato della carta certificata potrà crescere e consolidarsi. Le aziende cartarie si orienteranno sempre di più verso produzioni a basso impatto verso l’ambiente, richiedendo materiale proveniente da foreste certificate. Così i proprietari forestali, a loro volta, dovranno adeguarsi ai criteri di gestione sostenibile del patrimonio boschivo, per non essere tagliati fuori dal mercato. Solo così si crea quel circolo virtuoso che è essenziale per garantire una tutela attiva del territorio e per combattere il traffico illegale di fibre legnose. Non possiamo che fare i nostri più sinceri complimenti al Touring e ci auguriamo che i lettori della rivista apprezzino e sappiano premiare questa scelta lungimirante”.

Redazione

Redazione

Eco delle Foreste è uno spazio d’informazione con articoli, reportage, storie, per tutti coloro che amano le foreste e voglio tenersi informati sul mondo della certificazione forestale. Per contattare la redazione Eco delle Foreste - press@pefc.it

Ultime notizie