Il Governo del Regno Unito dà a PEFC il punteggio più alto e conferma l’accettazione per gli appalti pubblici

Il legname certificato PEFC e i prodotti in legno che ne derivano continuano a soddisfare i criteri del governo britannico per il legname legale e sostenibile, inoltre PEFC dimostra il più alto livello di conformità. Questo è il risultato di una valutazione del Central Point of Expertise on Timber (CPET) e pubblicato dal Department for Environment, Food and Rural Affairs (Defra).
La valutazione è stata svolta sulla base della “politica di Approvvigionamento di Legname del Governo del Regno Unito (UK Government Timber Procurement Policy – TPP): criteri di valutazione degli Schemi di Certificazione (categoria A Evidence) quarta edizione, ottobre 2014”. Tale valutazione ha evidenziato che sia il Programme for the Endorsement of Forest Certification (PEFC) che il Forest Stewardship Council (FSC) hanno raggiunto il punteggio del 100% per i criteri di legalità e di oltre il 90% per i criteri di sostenibilità, venendo quindi riconosciuti idonei a fornire i requisiti sia per la legalità che per la sostenibilità.
Nel complesso, la valutazione ha dimostrato che PEFC ha una conformità del 96%con i criteri del Regno Unito, FSC raggiunge il 94%. “Questi punteggi molto alti dimostrano i significativi progressi compiuti nella certificazione forestale internazionale dalla prima valutazione effettuata nel 2004. Dal 2010 sia FSC che PEFC hanno fatto miglioramenti sostanziali ai loro schemi, e questo si riflette nei punteggi assegnati,” scrive il Defra nella relazione finale.
“I risultati evidenziano che PEFC garantisce l’eccellenza“, ha detto Ben Gunneberg, Segretario Generale e Amministratore Delegato di PEFC Internazionale. “Apprezziamo questo riconoscimento del nostro lavoro e del lavoro dei nostri stakeholder nel portare avanti la gestione sostenibile delle foreste, nel fare una reale differenza per le persone e le comunità che dipendono dalle foreste a livello globale e locale”.
Accogliendo con favore la valutazione positiva Alun Watkins, direttore esecutivo del PEFC UK, ha detto: “La revisione CPET e i risultati Defra dimostrano che PEFC è in prima linea per l’approvvigionamento responsabile e la selvicoltura sostenibile. Sia nel Regno Unito che a livello internazionale, PEFC lavora sodo per tenere il passo con le sfide e problemi della vita reale di fronte alla vasta gamma di soggetti coinvolti nella selvicoltura globale e nella catena di fornitura di prodotti legnosi. L’organizzazione mondiale PEFC (con i suoi 40 sistemi di certificazione forestale nazionali) è impegnata nel miglioramento continuo per garantire che i nostri standard possano sempre riflettere le migliori pratiche in materia di gestione sostenibile delle foreste”.
CPET ha svolto un ruolo significativo nel sostenere il maggiore approvvigionamento del legno sostenibile nel settore pubblico e nel sostegno agli acquirenti pubblici e fornitori nell’attuazione del TPP del Governo del Regno Unito. La prima valutazione è stata effettuata nel 2004 e la valutazione più recente nel 2010. L’aggiornamento del 2015 è stato intrapreso per garantire che FSC e PEFC continuino a fornire la garanzia di legalità e sostenibilità, in particolare alla luce dei nuovi criteri sulle definizioni aggiornate di “legale” e “fonti sostenibili”.
Fonte: PEFC Council http://www.pefc.org/news-a-media/general-sfm-news/1965-uk-government-gives-pefc-top-scores-confirms-acceptance-for-public-procurement

Redazione

Redazione

Eco delle Foreste è uno spazio d’informazione con articoli, reportage, storie, per tutti coloro che amano le foreste e voglio tenersi informati sul mondo della certificazione forestale. Per contattare la redazione Eco delle Foreste - press@pefc.it

Ultime notizie