In mongolfiera con il Pefc, per fumetti e giochi a sostegno delle foreste!

Lucca, 28 ottobre – 1 novembre 

A “Lucca Comics & Games”, il sistema di certificazione forestale PEFC invita il pubblico a salire sulla “mongolfiera della sostenibilità” per sensibilizzare sul corretto uso del legno e dei prodotti cartari. In più: un incontro con gli editori per stimolare gli effetti positivi di cartoncino e carta certificata in un settore che “consuma” molta materia prima.

Lucca, 24 Ottobre 2011 – C’è un motivo in più per fare un salto a Lucca Comics & Games, il maggiore evento italiano dedicato al mondo dei fumetti e dei giochi da tavolo, che si terrà tra il 28 ottobre e il 1° novembre prossimi: il pubblico che visiterà la mostra nei giorni di sabato 29 e domenica 30 potrà infatti cogliere l’occasione per sperimentare l’emozione di un’ascensione in mongolfiera. E al dilettevole, per una volta, si potrà affiancare l’utile con un’iniziativa che divertirà sia i bambini sia gli adulti: il pallone, infatti, è targato Pefc, l’organismo che gestisce lo schema di certificazione forestale più diffuso al mondo con 240 milioni di ettari di foreste certificate e con 760mila ettari solo in Italia (il 8,5% del nostro patrimonio boschivo). Un’idea originale per sensibilizzare il vasto pubblico dei lettori di fumetti sulla possibilità di leggere e chiedere un prodotto sostenibile, e stimolare gli editori a stampare libri e riviste su carta certificata.

Ogni anno, infatti, il commercio illegale di legname fa registrare numeri da capogiro: secondo il Parlamento Europeo il 20% del legno importato nell’Unione europea proviene da traffici illeciti. E il 23% delle importazioni in Italia di legno e derivati (tra cui la cellulosa) proviene da Stati con alto rischio di tagli illegali. Il pubblico dei lettori può fare moltissimo per orientare il mercato, facendo pressione e premiando gli editori che fanno una scelta di sostenibilità. Incentivando, in pratica, il consolidamento di una filiera virtuosa.

E proprio agli editori è rivolto un altro evento organizzato dal Pefc durante i giorni di “Lucca Comics”: lunedì 31 Ottobre, dalle 13 alle 14, nella Sala Incontri del Palazzo Ducale si terrà un incontro rivolto alle case editrici (ma aperto a tutti), per spiegare i vantaggi, non solo ambientali ma anche economici, di scegliere carta certificata per stampre i propri libri. “Chi utilizza grandi quantità di materie prime forestali – spiega Antonio Brunori, segretario generale del Pefc Italia – deve porsi il problema della provenienza della carta e del cartoncino che utilizza. E di che fine fa il nostro patrimonio boschivo. Le materie prime ottenute da foreste certificate danno la possibilità a chi le usa di creare un circuito etico e sostenibile, che offre al consumatore la garanzia che per realizzarlo sono stati rispettati standard rigorosi di gestione sostenibile e una filiera tracciata che ne garantisce la provenienza. Tra l’altro, se le materie prime utilizzate fossero, oltre che certificate, anche locali, ciò permetterebbe di rinforzare le aziende italiane del settore, creando valore aggiunto per l’economia nazionale”.

Una scelta fatta già da varie testate in Italia ed Europa, come le tante della Hearst magazines Italia (Gente, Gioia, Elle, Marie Claire, Psychologies Magazine, Hachette Home, Riders Italian, Magazine Gente Motori, Auto and Fuoristrada, Autocar, Yacht Capital, ecc), l’Economist, le guide Michelin, ecc. . E, da qualche settimana, anche da un famoso editore (la Disney Italia), che ha deciso di stampare interamente su carta certificata Pefc il suo periodico più famoso: Topolino.

Redazione

Redazione

Eco delle Foreste è uno spazio d’informazione con articoli, reportage, storie, per tutti coloro che amano le foreste e voglio tenersi informati sul mondo della certificazione forestale. Per contattare la redazione Eco delle Foreste - press@pefc.it

Ultime notizie