Si conclude il progetto CO2 S.Fo.Ma Marche con il successo della certificazione del “Bosco di Marca”

Condividi

Con il convegno tenutosi lo scorso 17 febbraio a Fabriano (An) si è ufficialmente concluso il progetto COStored in Forests Management Marche, finanziato dalla Sottomisura 16.1 Azione 2 del PSR Marche 2014-2020, di cui il PEFC Italia è stato partner. Nei suoi quattro anni di attività il progetto ha portato grandi successi nell’ambito della formazione forestale e nel conseguimento della Certificazione GFS delle foreste gestite dalle SAF partner del GO, grazie al continuo impegno dei partner del progetto SAF Marche (CAPOFILA), Consorzio Marche Verdi S.c.a.f., SAF Monti Azzurri, SAF Tronto, D.R.E.Am. Italia Soc. Coop., PEFC Italia, C.U.R.S.A. Consorzio Universitario per la Ricerca Socio-economica e per l’Ambiente, Pro.Mo.Ter. Soc. Coop. e Confederazione Italiana Agricoltori – C.I.A. Provinciale di Ancona.

Il progetto nel suo complesso ha portato diversi successi grazie alle competenze dei diversi partner e al desiderio delle realtà locali di portare innovazione ed un reale cambiamento nella gestione delle proprie risorse forestali.

Con tale motivazione, intento e determinazione il progetto ha percorso un lunga strada, partendo dalla formazione sul campo degli operatori in merito alla gestione forestale sostenibile PEFC, la fase di revisione dei piani di gestione forestale delle aree marchigiane interessate dal progetto, la definizione e successiva realizzazione di cantieri forestali nei territori delle tre SAF, dove sperimentare diverse tipologie gestionali e fare analisi forestali integrative e analisi in campo e di laboratorio sul di suolo, incontri formativi sul territorio ed una formazione puntuale dei partner sulla comunicazione e raccolta fondi.

Tutte queste attività hanno portato ai due maggiori risultati del progetto. Da un lato, la certificazione della gestione forestale sostenibile delle tre SAF coinvolte nel progetto e del nuovo entrato l’Azienda Speciale Consorziale del Catria (con sede in Frontone – PU), che nel dicembre 2022 hanno ricevuto dopo il controllo di CSQA il certificato di gestione forestale sostenibile PEFC per complessivi 9.208,25 ettari di faggete, boschi misti di latifoglie, castagneti, quercete, leccete e rimboschimenti di conifere. Ad oggi la più grande certificazione di gruppo del centro Italia costituito da Società Agricola-Forestale Marche, Società Agricola-Forestale di gestione dei beni agro-silvo-pastorali dei Monti Azzurri, Società Agricola-Forestale di gestione dei beni agro-silvo-pastorali del Tronto e Azienda Speciale Consorziale del Catria.

Dall’altro la quantificazione dei crediti di sostenibilità sviluppati da queste aree grazie all’attivazione di pratiche di gestione attiva addizionali che hanno portato alla stima di crediti di sostenibilità oggi scambiali per mezzo della piattaforma online sviluppata dal progetto. Uno strumento importante, che tramite il mercato volontario, permette ad aziende produttive di mettere in atto azioni di neutralizzazione delle proprie emissioni andando a supportare la gestione attiva e certificata del patrimonio forestale marchigiano.

Per maggiori informazioni sul progetto qui

Per accedere alla piattaforma di scambio di crediti di sostenibilità qui

Foto Autori EcoDelleForeste 04 Si conclude il progetto CO2 S.Fo.Ma Marche con il successo della certificazione del “Bosco di Marca”
Francesca Dini

Laureata in biotecnologie agrarie ed ambientali, responsabile dell’ufficio Marketing del PEFC Italia.

Picture of Francesca Dini

Francesca Dini

Laureata in biotecnologie agrarie ed ambientali, responsabile dell’ufficio Marketing del PEFC Italia.

Ultime notizie

MONDO PEFC

Risultati dell’Assemblea dei soci PEFC Italia 2024

Venerdì 10 maggio si è tenuta a Reggio Emilia, presso la sala civica della Ex-Polveriera, l’annuale Assemblea dei soci dell’Associazione Pefc Italia (58 soci, appartenenti a Pubbliche Amministrazioni, organizzazioni di proprietari forestali e dei pioppeti,

Leggi articolo »