Il PEFC a “BOSCO e TERRITORIO NORD EST”: dal legno un’opportunità di sviluppo sostenibile

IL PEFC Italia sarà tra i protagonisti della più grande manifestazione outdoor dedicata alla valorizzazione delle risorse boschive. Nei tre giorni di eventi, saranno presentati i risultati delle filiere corte promosse in Veneto e verrà festeggiato il decennale del PEFC nella Regione

Non si può creare sviluppo per le comunità montane senza trasformare il bosco in una risorsa economica da gestire in modo sostenibile. Per questo, PEFC Italia sarà presente, come patrocinatore e con un proprio stand, a BOSTER NORD EST, il più grande evento italiano completamente outdoor dedicato alla valorizzazione delle risorse boschive e alla corretta gestione del territorio di montagna, che si svolgerà in Cansiglio (Belluno) dal 6 all’8 giugno prossimi.

La fiera, evento gemello di BOSTER NORD OVEST (che si terrà invece a fine settembre in Val di Susa – TO) è rivolta all’utenza tecnica, professionale e hobbistica dei prodotti e servizi delle filiere del legno. BOSTER NORD EST si presenta come un evento interamente all’aperto, incentrato sui lavori in bosco e sulle filiere produttive che dalla materia prima legnosa prendono avvio. I visitatori potranno quindi osservare tutte le attrezzature, gli accessori e i macchinari nel loro normale “habitat” di lavoro. E, grazie alla collaborazione con università ed enti di ricerca, verranno effettuate visite guidate, laboratori e attività didattiche.

Nutrito anche il programma di incontri e workshop, durante i quali verranno affrontati i nodi cruciali per lo sviluppo della filiera bosco-legno. In particolare, l’impegno del PEFC Italia sarà rivolto a presentare i risultati delle filiere corte promosse in Veneto (in collaborazione con il Consorzio Legno Veneto) e i vantaggi dei prodotti certificati PEFC (durante gli incontri della ITLAS di Cordignano – TV).

Il venerdì 6 giugno, il PEFC Italia presenterà inoltre il progetto del miele forestale del Cansiglio, realizzato dalla storica azienda Rigoni di Asiago, il primo al mondo a essere certificato PEFC perché proveniente da una foresta che da anni viene gestita secondo i rigorosi standard di sostenibilità previsti dal sistema PEFC, mentre sabato 7 giugno  verranno festeggiati i dieci anni dell’impegno del PEFC nella Regione Veneto (grazie anche al lavoro dell’ente gestore Veneto Agricoltura). L’area forestale certificata PEFC in Italia è di 791.929,44 ettari corrispondenti al 9% della superficie totale a bosco (8.759.200 ettari). Oltre il 90% delle foreste certificate si trovano nel Triveneto, l’area dove è concentrata la selvicoltura produttiva sostenibile e la produzione di legname da opera; inoltre a certificarsi sono stati quasi esclusivamente i proprietari forestali che hanno un piano di gestione forestale aziendale e che quindi hanno una produzione di legname periodica. Nel Nord Est circa il 50% della superficie forestale totale è certificata PEFC.

 

Autore dell'articolo: Redazione

Per contattare la redazione Eco delle Foreste press@pefc.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *